SUPPORTO PEDAGOGICO ALLO STUDIO



A chi si rivolge?

Doposcuola specialistico rivolto a bambini/e e ragazzi/e con DSA, ADHD o difficoltà nell’apprendimento   che frequentano la scuola primaria e la  scuola superiore di primo grado e che  necessitano di un supporto allo studio per rinforzare le proprie capacità di apprendimento scolastico e motivazione allo studio.

Attraverso l’acquisizione di un proprio metodo di studio si potrà scoprire che esistono diversi modi di apprendere e che studiare può diventare meno noioso e faticoso.

In questo servizio la funzione del pedagogista è quella di:

  • aiutare il bambino ad acquisire un metodo di studio funzionale al raggiungimento di risultati scolastici positivi avvalendosi anche di strumenti e strategie che facilitino l’apprendimento e permettano l’organizzazione del materiale scolastico.
  • Svolgere eventuali colloqui periodici con gli/le insegnanti al fine di poter meglio costruire un piano di studi funzionale ai bisogni del ragazzo e della scuola.

Come funziona?

È possibile organizzare incontri individuali o  in piccoli gruppi (max 4 persone) presso lo studio pedagogico.

Partirà giovedì 10 gennaio 2019 un doposcuola specialistico attivo per un totale di 12 incontri dalle ore 17,15 alle 19,15.

Info e iscrizioni:

Dott.ssa Laura Giarrusso

Pedagogista-Consulente educativo e familiare

Via Buniva 14 Pinerolo (To)

333.4913465  giarrussolaura@libero.it www.lauragiarrusso.it

(professione disciplinata ai sensi della legge 4/2013)

Approfondisci

Educazione emotiva: bambini, adolescenti, genitori

                 GIOIA   arrabbiato    paura     triste

Perché è importante educare i bambini a riconoscere e gestire le emozioni

Mai come oggi parlare di educazione emotiva risulta fondamentale. Nella società odierna troviamo un numero sempre maggiore di bambini che presentano difficoltà comportamentali ed emotive, basti pensare a problematiche quali l’aggressività, l’incapacità di accettare le regole, il bullismo, i disturbi dell’apprendimento e i disturbi dell’attenzione e dell’iperattività. La capacità di riconoscere, gestire ed esprimere le emozioni riduce la possibilità che il bambino le trasformi in rabbia e aggressività o al contrario chiusura e solitudine.

Dare un nome alle emozioni e saperle gestire

Dare un nome alle emozioni e saperle gestire permette al bambino prima e l’adolescente poi di crescere più sereno, di avere maggiore autocontrollo e di essere più empatico nei confronti del prossimo. Sarà più semplice quindi:

  • instaurare e mantenere nel tempo le amicizie,
  • comunicare con gli altri,
  • mantenere l’attenzione e la concentrazione, migliorando il rendimento scolastico,
  • ridurre l’aggressività
  • affrontare con maggiore positività le diverse situazioni che si presenteranno,
  • essere più sereni con se stessi e gli altri.

Laboratori per bambini, adolescenti  e genitori

Per aiutare i bambini e i loro genitori in questo percorso, lo studio pedagogico della dott.ssa Laura Giarrusso organizza ciclicamente incontri a loro destinati.

Bambini

La capacità di riconoscere, gestire ed esprimere le emozioni riduce la possibilità che il bambino le trasformi in rabbia e aggressività o al contrario chiusura e solitudine.

Durante il LABORATORIO PEDAGOGICO “L’atelier delle emozioni” destinato ai bambini (individuali  o di gruppo con massimo  quattro) saranno presentate le quattro emozioni di base: gioia, tristezza, rabbia e paura. Attraverso attività ludiche -gioco, movimento, creatività- impareranno a riconosce le proprie emozioni e i propri sentimenti, per conoscerli, comprenderli, accettarli e trasformarli.

Adolescenti

Durante l’adolescenza le emozioni risuonano più forti e gioia, rabbia, tristezza, gelosia, paura, solitudine… si alternano tra loro rapidamente. Sono così veloci che a volte non si riesce dare un nome e confrontarsi con altri (genitori, gruppo di pari, …) può aiutare a riconoscerle e quindi gestirle.

Confrontarsi e rispecchiarsi  con un gruppo di pari, con il supporto di un professionista, può aiutare a riconoscere e comprendere le proprie emozioni imparando a gestirne gli effetti e le conseguenze. Per  questo motivo può essere utile l’atelier delle emozioni destinato a ragazzi/e tra gli 11 e i 14 anni che stanno entrando nel periodo dell’adolescenza.

LAB_ADOLESCENTI

 

 Genitori

Durante gli incontri destinati ai genitori si rifletterà insieme sull’importanza dell’educazione emotiva e su come utilizzarla al meglio con i propri figli.

Si organizzano inoltre spazi dedicati alla famiglia per riflettere e confrontarsi insieme sulle emozioni vissute.

PROSSIMI LABORATORI

INFO E ISCRIZIONI

Dott.ssa Laura Giarrusso
Pedagogista-Mediatrice Familiare
Tutor psicoeducativo a sostegno di bambini e ragazzi con ADHD – DSA -Disturbo dello Spettro Autistico
(professione disciplinata ai sensi della legge 4/2013)
Via Buniva 14 Pinerolo (To)   Corso Francia 223 Torino

333.4913465
giarrussolaura@libero.it www.lauragiarrusso.it

 

Approfondisci

Potenziamento delle capacità di apprendimento

Partire dal bambino per potenziare le capacità di apprendimento

Alcuni bambini nel loro percorso  si trovano in difficoltà a seguire e svolgere le attività scolastiche per diversi motivi:

  • immaturità, ognuno cresce con tempi e modi diversi;
  • temperamento;
  • stile di vita;
  • scarsa motivazione;
  • difficoltà familiari;
  • relazioni all’interno della scuola;
  • aspetti socio/culturali.

Per altri bambini la difficoltà ad apprendere può essere legata ad altre cause: 

  • Disturbi Specifici dell’Apprendimento (dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia),  
  • Disturbo dell’attenzione, impulsività, iperattività
  • Disturbo dello Spettro Autistico.
  • Disabilità.

Apprendere con piacere

I primi anni di scuola primaria sono determinanti perché i bambini possano viverla positivamente e con interesse, se così non è si corre il rischio di un crollo dell’autostima e della motivazione ad apprendere con conseguente ostilità e rifiuto nei confronti della scuola.

Ogni bambino ha tempi e modi differenti di apprendere ed è importante tenerne conto.  A seconda quindi del bambino che abbiamo di fronte è fondamentale, per un percorso educativo e di potenziamento delle capacità,  adattare, metodi, strumenti, strategie alle sue caratteristiche e non alla massa, proprio come un sarto prepara con cura l’abito del suo cliente. Inoltre, perché l’apprendimento sia efficace e le conoscenze acquisite durino nel tempo, è fondamentale che il bambino sia interessato e motivato; deve potersi incuriosire e divertire,  scoprire l’utilità di ciò che impara.


POTENZIAMENTO_APPRENDIMENTO_2017Per informazioni e iscrizioni  (tutto l’anno):

Dott.ssa Laura Giarrusso

Pedagogista-Mediatrice Familiare

Tutor psicoeducativo a sostegno di bambini con ADHD – DSA – Disturbo dello Spettro Autistico

(professione disciplinata ai sensi della legge 4/2013)

Via Buniva 14 Pinerolo (To)

Corso Francia 223 Torino

tel. 333.4913465

giarrussolaura@libero.it   www.lauragiarrusso.it

 

 

Approfondisci